Il Museo Horne a Firenze

Herbert Percy Horne era uno storico dell'arte inglese che trascorse buona parte della sua vita a Firenze tra fine '800 ed inizio del '900. La sua dimora in via de'Benci 6, vicino a Piazza Santa Croce, divenne un museo dopo la sua morte. Negli anni Horne accumulò un'incredibile collezione d'arte, composta soprattutto da opere di pittura e scultura del Medioevo e del Rinascimento, tra cui ricordiamo nomi di assoluto rilievo quali Giotto, Simone Martini, Masaccio, Filippino Lippi, Domenico Beccafumi, Giambologna. Il Museo Horne è oggi una vivida testimonianza, sia della vitalità del mercato antiquario fiorentino della fine dell'Ottocento, sia anche dell'amore per Firenze da parte della comunità inglese, che in quel periodo costituiva una larga parte della popolazione fiorentina, tutta orientata a proteggere l'immenso patrimonio artistico di Firenze.

L'Hotel Loggiato dei Serviti, ad un quarto d'ora di cammino dl Museo Horne, è lieto di segnalare a tutti i suoi ospiti questa gemma nascosta di Firenze.

Museo Horne, via dei Benci, 6 - 50122 Firenze
Orario di apertura:
dal lunedì al sabato 9-13 (chiuso domenica e festivi)
Biglietti: Euro 6,00 intero - Euro 4,00 ridotto

richiesta di informazioni<< Indietro